• Autore

Back to normality #1


Visto che abbiamo tutti altri giorni di forzato riposo, perché non approfittarne per rivedere in modo critico il Documento di Valutazione dei Rischi esistente in azienda?


Non per includere, o meno, protocolli per il coronsvirus,quanto piuttosto per verificare la coerenza tra:


- Rischi trattati (e, se necessario, scartati con adeguata giustificazione);

- Programma degli interventi e classificazione dei rischi;

- DVR e mansioni;

- Rischi individuati e sorveglianza sanitaria;

- DVR e DPI assegnati.


Come ricordo sempre, la mancata coerenza tra questi documenti è il primo campanello di allarme, serio, ad indicarci che le cose non sono come dovrebbero.


E già che ci siamo, controlliamo la data del DVR che, come ben sappiamo, dovrebbe essere un documento dinamico ed in continuo aggiornamento.

Ottimale aggiornare il DVR ogni anno; accettabile ogni due, ma non oltre.

Ricordiamoci che, prima o poi, torneremo alla normalità, e torneremo purtroppo anche a parlare di morti ed infortuni sul lavoro.


Se interessati, resto a disposizione per contatti ed informazioni.


Il post è presente anche sul profilo Linkedin linkedin.com/in/ing-giorgio-fontana

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti